Marmellata di tarassaco: benefici e rischi

Ciao cari lettori. Poche persone nel nostro paese possono essere sorprese da questo incredibile, ma così banale per noi, il fiore di tarassaco. Cresce ovunque, considerando non solo che non è un raccolto utile, ma anche un'erbaccia, che spesso viene combattuta attivamente. Nel frattempo, in molti paesi sviluppati del mondo viene coltivato, spendendovi enormi somme di denaro. USA, Olanda, Francia, Germania, Giappone: questo non è un elenco completo di quei paesi che sono impegnati nella coltivazione del dente di leone. E, vale la pena notare, è tutt'altro che per scopi di foraggio. Il dente di leone, si scopre, è usato in cucina. Ma ha proprietà ancora più preziose "agli occhi" della medicina e della cosmetologia. Non esiste una parte simile in questa pianta che non sarebbe satura di sostanze utili per l'uomo..

E se sai esattamente come "estrarli" da lì, quando usarli e come farlo, puoi ottenere cambiamenti positivi davvero sorprendenti nella salute. Ciò include anche la marmellata di tarassaco, i cui benefici e rischi, oggi saranno considerati.

Oggi voglio condividere con voi anche una ricetta per la marmellata di tarassaco. Mia nonna lo adorava moltissimo e lo usava per scopi medicinali, soprattutto per il raffreddore, per rafforzare il sistema immunitario. Cos'è questo, un delizioso trattamento o medicina?

Marmellata di fiori di tarassaco - proprietà medicinali

Questa prelibatezza guarisce (e ha davvero un gusto delizioso e un aroma gradevole), una varietà di disturbi, servendo, allo stesso tempo, e un ottimo strumento per la loro prevenzione.

Ciò è possibile, in linea di massima, grazie alla composizione perfettamente bilanciata, che contiene:

  • selenio
  • iodio
  • rame
  • calcio e potassio
  • fosforo e ferro
  • manganese con zinco

E altri minerali (macro e microelementi).

Per quanto riguarda la composizione vitaminica: in termini di qualità e spettro, non è inferiore a quella minerale. C'è nel dente di leone, e quindi nella marmellata:

  • vitamina C
  • diverse vitamine del gruppo B.
  • vitamine K e PP
  • beta carotene e così via

Grassi, carboidrati, proteine, fibre alimentari multiple: la marmellata di tarassaco non è privata di nulla. E stupisce l'immaginazione con la sua utilità e proprietà curative:

✔ Tonifica tutto il corpo, migliora il funzionamento della maggior parte degli organi, riempie il corpo di energia vitale, ha un effetto rinforzante generale. Molte persone notano cambiamenti positivi in ​​se stesse dopo 5-7 giorni di consumo di marmellata.

✔ Ha un effetto positivo sul sistema nervoso non centrale, calmandolo con eccessiva eccitabilità, normalizzando il sonno, aiutando a far fronte a disturbi che hanno una base neurologica.

✔ Promuove la normalizzazione dei processi metabolici nel corpo a livello cellulare. Questo ti permette di migliorare molti aspetti della tua salute fisica, oltre che di raggiungere l'obiettivo perseguito da decine e centinaia di migliaia di donne e uomini in tutto il mondo: dimagrire senza nemmeno ricorrere a estenuanti sforzi fisici..

✔ Normalizza l'appetito. Mentre alcune persone lottano per far fronte agli effetti di un'eccessiva assunzione di cibo, altri stanno lottando per aumentare di peso. Spesso, la ragione di ciò è una completa mancanza di appetito. La marmellata di fiori di tarassaco è una soluzione efficace a questo problema.

✔ Reumatismi, gotta e altre malattie articolari, comprese quelle infiammatorie, sono familiari a moltissime persone in prima persona. Ma poche persone riescono a sbarazzarsene. Il dente di leone è un fiore magico in questo senso. Se non aiuta nemmeno sempre a far fronte completamente ai disturbi articolari, allora, ovviamente, riduce significativamente le loro manifestazioni.

✔ Le tossine sono una minaccia per tutto il corpo. Il fegato è progettato per combatterli efficacemente legando e neutralizzando queste sostanze tossiche. Ma quando fallisce, cosa fare? La salute e il benessere ne soffrono. Ricorrere all'uso di preparati farmaceutici? Non necessario! Le proprietà curative della marmellata di piante di tarassaco sono un'ottima alternativa.

✔ Aiuta con costipazione cronica, con caratteristiche lievi, lievi e lassative. Pertanto, preparazioni farmaceutiche speciali potrebbero non essere necessarie se la marmellata di tarassaco "si mette al lavoro".

✔ Mostra il suo effetto curativo esternamente, avendo un effetto molto positivo sulla condizione della pelle. Con l'uso regolare di questa marmellata, a portate o costantemente (a poco a poco), questo diventa subito evidente.

✔ Ha un effetto coleretico pronunciato. Il tè o l'infuso di tarassaco è noto per questo effetto. Ma la marmellata da esso non è in ritardo in questo senso. Per il ristagno della bile, si consiglia la marmellata di tarassaco, ma solo dopo aver consultato uno specialista. Può anche essere prescritto un ciclo di trattamento con un decotto di questa pianta..

✔ Questo rimedio aiuta anche contro i parassiti intestinali, da cui molte persone sono infettate. E loro, essendo i loro portatori, potrebbero non esserne nemmeno consapevoli. Pertanto, si consiglia di utilizzare periodicamente marmellata di tarassaco per tutti, almeno a scopo preventivo (a condizione che non vi siano controindicazioni a questo).

✔ Aiuta con l'anemia, a causa dell'elevata concentrazione di ferro in esso, e funge anche da eccellente profilassi contro la carenza di minerali e vitamine nel corpo. È molto utile in primavera, quando le riserve di sostanze preziose sono esaurite..

Perché la marmellata di tarassaco è utile: benefici e rischi

Oltre ai benefici, può anche causare alcuni danni al corpo. E sebbene sia insignificante, dovresti anche esserne consapevole. Ma prima le cose principali. L'effetto benefico della marmellata di piante di tarassaco è fuori dubbio, poiché è stato ripetutamente dimostrato in condizioni di laboratorio e confermato anche nella pratica. Il posto più significativo tra loro è occupato da:

Immunomodulante

La marmellata di tarassaco rafforza il sistema immunitario in modo molto efficace. Poiché è la principale protettrice del corpo dai pericoli esterni ed interni, questa proprietà difficilmente può essere sopravvalutata..

Antinfiammatorio

A causa del fatto che il dente di leone resiste efficacemente a qualsiasi malattia infiammatoria, può essere utilizzato per un'ampia varietà di disturbi: dalle malattie articolari alla polmonite e alla tonsillite..

Epatoprotettivo

Il fegato, quando si utilizza questo agente curativo naturale, si rinnova a livello cellulare, ripristinando in pieno le sue funzioni. Questo è estremamente importante in condizioni di sovraccarico costante su questo organo vitale..

Battericida e antivirale

Anche il dente di leone si è distinto qui. Pochi virus e batteri resisteranno. La marmellata di questa pianta è uno dei componenti principali nel trattamento di molte malattie infettive. Viene anche utilizzato ai fini della loro efficace prevenzione..

Fortificante

Il corpo umano è un unico sistema integrale, il cui funzionamento impeccabile dipende da ciascuno dei suoi componenti. Il dente di leone contribuisce al ripristino di ogni organo e al lavoro più efficiente dell'intero organismo nel suo insieme.

Anti stress

Dai nervi - tutti i problemi di salute! E questa non è un'affermazione infondata, ma una verità comprovata da tempo che non necessita di ulteriori conferme. Quindi, la marmellata prodotta da diverse parti del dente di leone rafforza i nervi, aiuta a resistere a situazioni stressanti ed è una prevenzione affidabile delle condizioni depressive..

Memoria e attenzione

Le capacità mentali migliorano (memoria, concentrazione, velocità di reazione e così via) con l'uso regolare dell'agente in questione oggi. Pertanto, la marmellata è consigliata per le persone con un lavoro intellettuale..

Attività fisica

La forza fisica e la resistenza raggiungono un livello qualitativamente nuovo. In combinazione con un effetto positivo sulla velocità di reazione, questo dà risultati straordinari, che sono prontamente utilizzati da atleti informati e semplicemente da persone che sono aiutate nella vita e nel lavoro..

Tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale)

Ha un ottimo effetto sulla condizione dell'intero tratto gastrointestinale. Dal rafforzamento dei denti e dal mantenimento di una bocca sana, la marmellata di tarassaco mantiene l'esofago e lo stomaco in perfetto ordine (controllando l'acidità degli enzimi - succo gastrico). Elimina la fermentazione nell'intestino, in una certa misura aiuta a pulire le sue pareti, aiuta a ridurre i processi infiammatori in esso e serve anche come prevenzione delle emorroidi.

Potenziali danni da tarassaco e marmellata di tarassaco

Se escludiamo le ovvie controindicazioni, che, a proposito, verranno discusse di seguito, si può notare che la marmellata che viene prodotta dai fiori raccolti in aree ecologicamente sfavorevoli può causare danni.

È stato a lungo notato che un dente di leone, come una spugna, assorbe non solo i benefici dell'ambiente, ma anche i suoi fattori negativi: rifiuti pericolosi, sfondo di radiazioni sfavorevole e così via. In questo, la pianta è per molti versi simile ai funghi. E se ne fai marmellata, perseguendo anche gli obiettivi più nobili, può causare danni significativi alla salute..

La seconda cosa a cui devi prestare attenzione: usa la marmellata solo in quantità che non superano la velocità consigliata (le tariffe verranno anche discusse in seguito). In generale, a scopo preventivo, e anzi, come prelibatezza, la marmellata può essere consumata circa 4-5 volte a settimana, diversi cucchiaini. Quindi, se non ci sono altre controindicazioni, non ci sarà sicuramente alcun danno al corpo.

E infine, il terzo (anche questo verrà discusso più dettagliatamente di seguito): i bambini sotto i 5 anni non dovrebbero dare questa marmellata a causa dell'effetto lassativo e del forte effetto biologico sul corpo.

Come raccogliere correttamente i denti di leone per la marmellata

Non è molto difficile, ma è semplicemente necessario ricordare le regole generali, osservandole ogni volta che si raccolgono materie prime per la porzione successiva di questa prelibatezza curativa unica!

  1. La marmellata dovrebbe consistere per il 98-100% di fiori di tarassaco (l'1-2% delle foglie e delle zampe dei fiori può arricchire la composizione della marmellata con sostanze utili).
  2. I fiori possono essere tagliati (ad esempio con le forbici) o semplicemente colti. Per fare questo, è meglio scegliere piante la cui "età" sia di almeno 2 anni, sono più preziose in termini di composizione chimica. Puoi distinguerli per le loro dimensioni: sono grandi ei fiori stessi sono molto più pieni..
  3. È meglio usare fiori freschi per fare la marmellata, non quelli secchi. Presta attenzione alle piante su cui crescono: devono essere sane e rigogliose.
  4. Raccogli i fiori di tarassaco in luoghi estremamente puliti (anche ecologicamente!), Lontano da industrie pericolose, grandi insediamenti, autostrade e così via.

Marmellata di tarassaco: ricetta facile passo dopo passo

La preparazione richiede un tempo relativamente breve e la ricetta stessa non creerà difficoltà nemmeno a chi è molto lontano dall'arte culinaria..

Ingredienti:

Risciacquare accuratamente circa 400 grammi di fiori con acqua corrente pulita e tritarli con un coltello da cucina o un tritacarne.

È anche consentita la possibilità di utilizzarli nel loro insieme. Ideale se pre-ammollo per 10-12 ore.

Preparazione:

1. Versare con acqua potabile (650 ml), mettere a fuoco medio e cuocere, dopo l'ebollizione, per circa 25 minuti. Insistere per 10 minuti e filtrare con una garza.

2. Aggiungere il brodo in una casseruola (è meglio usare una padella di alluminio) 1200 grammi di zucchero di barbabietola bianca e cuocere per altri 10 minuti. Dopodiché, la marmellata è completamente pronta per l'uso..

3. Se aggiungi 50-100 ml in più di acqua e gli stessi grammi in meno di zucchero, puoi ottenere un prodotto più liquido: lo sciroppo, che sarà anche molto gustoso, aromatico e salutare.

Conservazione:

Puoi conservare marmellata o sciroppo in frigorifero, in barattoli di vetro, srotolato, fino a 1 mese. Se vengono conservati, la durata di conservazione, alle stesse condizioni, viene estesa per altri 11 mesi..

Ricetta marmellata di limone e tarassaco

Puoi cucinarlo usando questo metodo quasi allo stesso modo della prima ricetta, solo dopo che i fiori saranno bolliti in acqua, devi aggiungere 2 limoni medi nella padella, precedentemente lavati e tagliati a fette.

Allo stesso tempo, il tempo di cottura viene esteso a 35 minuti (invece di 25). Non è necessario sbucciare la scorza del limone. Darà al prodotto un'amarezza piacevole, appena percettibile.

Questa marmellata va conservata allo stesso modo di quella fatta senza limone. Puoi anche arrotolarlo sotto le coperte..

Come usare la marmellata di tarassaco

Per scopi di rafforzamento generale e per la prevenzione di vari disturbi, nonché per accelerare il processo di guarigione nella maggior parte delle malattie, viene consumato 1-2 cucchiai al giorno, 4-5 volte a settimana, indipendentemente dal pasto.

Per le malattie del sistema cardiovascolare: 2 ore prima della colazione, 1 cucchiaino al giorno per 2 settimane. I corsi possono essere ripetuti fino a 5 volte l'anno, dopo un mese di pausa.

Per disturbi articolari: 1 cucchiaio al giorno al mattino a stomaco vuoto per 1 mese. Dopo 2 mesi, il corso viene solitamente ripetuto.

Per ripristinare il fegato e purificare il sangue: il dosaggio è lo stesso del rafforzamento generale.

Per il trattamento di malattie infettive delle prime vie respiratorie: 1 cucchiaio 3 volte al giorno, circa 10 giorni, dopo un pasto o 1 ora prima.

È possibile che i bambini facciano marmellata di tarassaco

Non è raccomandato fino a 5 anni di età. Ma, poiché il suo effetto positivo sul corpo, in molti casi, supera in modo significativo tutti i potenziali rischi, l'uso di questa marmellata può essere consentito dopo aver consultato un pediatra.

Marmellata di tarassaco - controindicazioni

✔ Diabete mellito.

✔ Allergia a uno qualsiasi dei componenti.

✔ Diarrea.

✔ Gastrite nella fase di esacerbazione.

✔ Ulcera peptica dello stomaco o del duodeno.

✔ Pietre nella cistifellea.

Come puoi vedere, i benefici e i danni della marmellata di tarassaco sono evidenti. Ma non dimenticare le controindicazioni, prima di preparare o usare questo medicinale, leggi il retro di un'utile prelibatezza.

Marmellata di tarassaco: benefici e possibili danni

Stranamente, i denti di leone non sono solo fiori primaverili luminosi e belli, ma anche un prodotto alimentare sano. In uno dei romanzi del famoso scrittore Ray Bradbury, il vino era ottenuto dai denti di leone, ma sarebbe molto più utile fare la marmellata.

Marmellata di tarassaco

La marmellata di tarassaco è una marmellata comune a base di fiori di tarassaco. Il dolce ha un colore ambrato o dorato scuro e un'amarezza leggera, quasi impercettibile nel gusto.

I fiori di tarassaco contengono un'enorme quantità di sostanze nutritive:

  • Carotene.
  • Colina.
  • Tocoferolo (vitamina E).
  • Saponine.
  • Asparagina.
  • Acidi nicotinici e ascorbici.
  • Oli fissi.
  • Resine organiche.
  • Glicosidi.
  • Vitamine del gruppo B..
  • Minerali: potassio, magnesio, calcio, magnesio, manganese, ferro, rame, fosforo.

Le proprietà medicinali della pianta erano usate anche nell'antica Russia. Dal dente di leone vengono preparati anche infusi curativi, decotti, tè, miele e altri prodotti..

Beneficio

La marmellata di tarassaco ha un effetto davvero benefico sul corpo umano:

  • Tonifica il corpo, elimina la stanchezza, la perdita di energia. La delicatezza è utile per sforzi eccessivi e stress. Inoltre, il dessert si rallegra.
  • Rafforza il sistema immunitario e aiuta a proteggere il corpo dalle malattie virali. La marmellata di tarassaco dovrebbe essere consumata durante le epidemie di influenza e SARS, si è anche dimostrata valida come misura preventiva..
  • Aiuta a trattare le malattie virali respiratorie. Il tè al dente di leone abbassa la temperatura e aiuta la persona a riprendersi più velocemente, ma puoi anche bere tè alla marmellata di tarassaco per il recupero..
  • Rimuove le tossine e le tossine dal corpo. Il dente di leone è noto per le sue proprietà depurative, quindi il consumo regolare di alimenti aiuta ad eliminare le tossine e le tossine. Il dente di leone rimuove anche i vermi dal corpo e impedisce loro di rientrare nel corpo..
  • Ringiovanisce il corpo e previene lo sviluppo di tumori oncologici. La marmellata contiene antiossidanti che combattono i radicali liberi. I radicali liberi causano l'invecchiamento precoce e aumentano il rischio di cancro.
  • Guarisce il fegato e gli organi delle vie biliari. Le sostanze contenute nella marmellata di tarassaco ripristinano le cellule del fegato e rimuovono la bile dal corpo - di conseguenza, il funzionamento della cistifellea, del fegato e delle vie biliari è migliorato.
  • Migliora la salute del sistema respiratorio. Il dente di leone ha un effetto espettorante e aiuta a rimuovere il catarro e il muco accumulato dai polmoni..

Nonostante gli enormi vantaggi, il prodotto ha anche alcune proprietà negative:

  • Si sconsiglia di mangiare troppa marmellata a causa del suo alto contenuto di zucchero. Un eccesso di zucchero nel corpo porta al diabete mellito e favorisce lo sviluppo della carie. Le persone che hanno già dati di patologia dovrebbero essere scartate dall'uso del dessert..
  • Il dente di leone è un prodotto piuttosto allergico, quindi se sei allergico alla pianta, non puoi usarne la marmellata. Nel caso in cui vi sia un'allergia al polline di altri fiori di campo, la marmellata di tarassaco deve essere introdotta nella dieta con molta attenzione, seguendo attentamente la reazione del corpo.
  • Aumenta l'acidità dello stomaco. I decotti di tarassaco sono usati per trattare la bassa acidità di stomaco, quindi la marmellata ha le stesse proprietà. Con un'elevata acidità, è meglio rifiutare di usare il prodotto. Inoltre non può essere consumato con gastrite e ulcera peptica nella fase acuta..
  • Se le vie biliari sono gravemente bloccate, l'inceppamento del dente di leone può solo esacerbare la situazione..

Ricetta

Per preparare un delizioso dessert avrai bisogno di:

  • Circa 350-400 fiori di tarassaco.
  • 6 bicchieri d'acqua.
  • 6 tazze di zucchero semolato.
  • Un succo di limone.

I fiori dovrebbero essere raccolti lontano da autostrade, fabbriche e fabbriche, prati dove gli animali domestici camminano. È meglio andare nella foresta per le materie prime. Avrai solo bisogno di fiori che si sono già aperti, quindi puoi solo tagliarli. È necessario mettere le materie prime in un contenitore di smalto o vetro: in tali piatti, il processo di ossidazione è più lento.

La tecnologia per fare la marmellata è la seguente:

  1. Sciacquate i fiori e gettateli in uno scolapasta, lasciate scolare il liquido. A questo punto, puoi tagliare i petali dai fiori, oppure puoi saltare questo e far bollire i boccioli interi.
  2. Versare le materie prime con acqua filtrata o bollita, dare fuoco e portare a ebollizione. Dopo l'ebollizione, cuocere la miscela per altri 5-10 minuti.
  3. Togliere il brodo dal fuoco, filtrare i fiori e lasciar raffreddare in un luogo fresco.
  4. Il giorno successivo rimettete il brodo sul fuoco, aggiungete lo zucchero e portate a ebollizione. Dopo l'ebollizione, cuocere per 10 minuti, mescolando e rimuovendo la schiuma.
  5. Trascorso il tempo specificato, togli la marmellata dal fuoco, aggiungi il succo di limone e lascia raffreddare. Versare in barattoli sterilizzati.

Se vuoi un dessert più denso, puoi aggiungere la pectina in polvere. Deve essere aggiunto dopo il passaggio 4. Dopodiché, la miscela deve essere fatta bollire ancora per qualche minuto.

Come usare correttamente

La marmellata può essere servita con frittelle, frittelle, frutta. Puoi anche mangiarlo nella sua forma pura, ma devi assolutamente osservare la misura. Non puoi mangiare più di 5-6 cucchiai di dolcetti al giorno, altrimenti c'è il rischio di una reazione allergica e altri effetti collaterali.

Non è consigliabile aggiungere la marmellata al tè caldo. A temperature elevate, molte sostanze utili vengono distrutte, quindi è meglio aggiungere una prelibatezza a una bevanda già raffreddata..

Durante il periodo di raffreddore e SARS, si consiglia di mangiare 1 cucchiaino. marmellata tre volte al giorno, lavata con acqua tiepida.

La marmellata di tarassaco è una prelibatezza deliziosa ed estremamente sana che contiene molte sostanze preziose. Purtroppo il dolce non si vende nei supermercati, lo si può acquistare solo nelle fiere agricole o prepararlo da soli. Ma ne vale la pena: dopo tutto, con l'uso regolare di marmellata di tarassaco, il corpo non sperimenterà una carenza di nutrienti.

Marmellata di tarassaco: i benefici e i danni della dolcezza solare

Grazie a un meraviglioso scrittore, tutti conoscono il vino di tarassaco. Ma la marmellata di questo fiore solare è stata ingiustamente dimenticata. Il suo sapore è simile al miele, il suo colore è al sole ei suoi benefici aiuteranno a sopravvivere all'inverno più rigido senza raffreddori e depressione..

Foto: Depositphotos.com. Autore: 13-Smile.

Contenuto calorico e composizione

100 g di marmellata di tarassaco contengono circa 192 kcal, circa 1 g di proteine, circa 49 g di carboidrati, non più di 0,15 g di grassi. Questa porzione contiene circa 3 g di fibra alimentare necessaria per la normale funzione intestinale..

La composizione minerale della delicatezza dorata è molto ricca:

  • fosforo (41 mg);
  • potassio (231 mg);
  • calcio (139 mg);
  • ferro (1,7 mg);
  • zinco (0,27 mg);
  • manganese (0,22 mg).

La marmellata contiene anche una piccola quantità di selenio, iodio, rame e altri elementi..

La delicatezza contiene molte vitamine, ad esempio 18 mg di acido ascorbico e 2,4 mg di tocoferolo. Un bel po 'di vitamine del gruppo B: riboflavina e piridossina, tiamina, acido pantotenico e folico. Presenti anche: colina, vitamine K e PP. La marmellata di tarassaco è anche ricca di beta-carotene..

Caratteristiche benefiche

I benefici della marmellata di tarassaco sono molto significativi, anche con la grande quantità di zucchero che contiene..

Ecco solo alcune delle proprietà di un dolce aromatizzato:

  • tonifica;
  • stimola il sistema nervoso;
  • migliora i processi metabolici;
  • normalizza l'appetito;
  • aiuta con disturbi articolari;
  • purifica il corpo dalle tossine;
  • dona un delicato effetto lassativo;
  • migliora le condizioni della pelle;
  • ferma i processi infiammatori;
  • ha proprietà coleretiche;
  • tratta efficacemente la stitichezza e le emorroidi;
  • aiuta a sbarazzarsi dei parassiti.

Poiché alcune qualità medicinali richiedono una spiegazione, ci soffermeremo un po 'più in dettaglio..

  1. Il prodotto aiuta nella cura delle malattie del fegato, favorisce il ripristino di questo organo a livello cellulare.
  2. I benefici della marmellata sono inestimabili per le persone che hanno bisogno di ridurre l'acidità dello stomaco. Ecco perché questa dolcezza primaverile può e deve essere consumata con alcuni tipi di gastrite..
  3. In caso di deformazione della cistifellea e problemi con il deflusso della bile, si consiglia di consumare il nettare dolce di tarassaco in piccole quantità, perché dà un lieve effetto coleretico.
  4. La marmellata di tarassaco è utile per le malattie infiammatorie e infettive delle vie urinarie e della vescica.
  5. Il trattamento può essere utilizzato per intossicazione alimentare causata da E. coli.
  6. Quando si lavora con sostanze nocive, aiuta a purificare il corpo da veleni, tossine.
  7. Le proprietà antiossidanti del prodotto possono prevenire i processi oncologici, rallentare l'invecchiamento e migliorare significativamente le condizioni della pelle.
  8. Aiuta a far fronte a vari raffreddori e prevenire lo sviluppo di bronchite.
  9. È un rimedio popolare per il trattamento dei disturbi ossei, in particolare l'artrite e la gotta.
  10. Questo trattamento solare ha un effetto calmante, normalizza il funzionamento del sistema nervoso centrale. Pertanto, è consigliabile mangiarlo con stress, insonnia, nevrosi, maggiore irritabilità..

I professionisti della medicina tradizionale ritengono che la marmellata di tarassaco sia particolarmente utile per l'anemia, l'asma, la carenza di vitamine e l'ipertensione..

Combinazioni di successo

I benefici di questa marmellata aumentano se combinati con alcuni altri prodotti..

Quindi, in caso di raffreddore, si consiglia di consumarlo con il limone o in uguale miscela con il miele..

Per calmare il sistema nervoso, il trattamento viene innaffiato con bevande a base di erbe: con menta, camomilla, melissa o tè debole al bergamotto.

Per aumentare l'effetto coleretico e antinfiammatorio, utilizzare prodotti a base di semi di cardo mariano (ad esempio farina).

E, naturalmente, questa marmellata solare completa perfettamente il gusto delicato del tè verde..

Con limone

Ci sono ricette in cui si consiglia di preparare una prelibatezza con il limone. Un tale dessert ha una piacevole acidità e piacerà a coloro a cui non piace la marmellata molto dolce. Inoltre, è utile per:

  • rafforzare l'immunità;
  • aumento dell'appetito;
  • purificare il corpo;
  • eliminazione della carenza di vitamina C;
  • prevenzione e cura del raffreddore e della bronchite;
  • eliminazione dell'edema;
  • eliminazione dell'infiammazione sulla pelle.

Tuttavia, con una maggiore acidità dello stomaco, questa combinazione può danneggiare il corpo. stai attento!

Danno e controindicazioni

Di solito non provoca reazioni allergiche. Ma se mangi troppo, puoi guadagnare diatesi o un paio di brufoli..

Se sei sensibile allo iodio, è consigliabile astenersi dal mangiare marmellata di tarassaco.

Non dovresti abusare del dessert per esacerbazioni di gastrite, calcoli biliari e tendenza alla diarrea o alla nausea.

In generale, la marmellata di tarassaco dovrebbe essere consumata in quantità ragionevoli: pochi cucchiai con il tè, non di più. Allora non ci saranno danni.

Come e perché usare durante la gravidanza

Ecco i motivi per cui è desiderabile includere questa dolcezza nella dieta durante la gravidanza:

  1. La marmellata di tarassaco ti consente di reintegrare in modo rapido e sicuro l'apporto di vitamine e minerali che sono così necessari per una donna incinta.
  2. Aiuta anche ad alleviare il gonfiore e migliorare le condizioni della pelle.
  3. Rafforza il sistema immunitario e protegge il corpo da raffreddori e altre malattie.
  4. È anche importante che il prodotto pulisca il sistema digestivo dalle tossine e da altre sostanze nocive..

I medici raccomandano di mangiare non più di 3 cucchiai di dolcetti al giorno. Ideale per aggiungere dolcezza aromatica al tè.

Ma se hai un problema con la gravidanza, consulta il tuo medico: ti aiuterà a scegliere la tua porzione giornaliera di marmellata e si assicurerà anche che sia combinata con i farmaci che stai assumendo..

Come raccogliere i denti di leone per la marmellata

Per raccogliere le materie prime, è meglio andare fuori città o in campagna.

  • Devi scegliere piante biennali: sono i loro fiori che hanno un effetto curativo. Tali esemplari hanno un rizoma più massiccio e loro stessi sono più grandi dei loro vicini..
  • Devi cogliere le infiorescenze più grandi.
  • Scegli fiori che siano di puro colore dorato senza scurirsi sui petali.
  • Le infiorescenze devono essere tagliate con cura fino al cappello.
  • L'ultima fase prima di preparare la marmellata è il tritare.

Quando vuoi preparare i denti di leone per l'inverno, asciugare i capolini al sole, coprendoli con una garza, oppure congelare le materie prime in frigorifero.

Le migliori ricette

Ci sono molte varianti su come preparare un trattamento al dente di leone. Abbiamo selezionato le ricette più interessanti per questo delizioso medicinale..

Sciroppo dolce delicato

  1. Devi prendere circa 400 fiori, 1,5 kg di zucchero e 500 ml di acqua.
  2. Sciacquare i fiori, asciugarli leggermente e metterli in una casseruola.
  3. Versare le materie prime con acqua e portare a ebollizione.
  4. Cuocere per 2 minuti, quindi versare il brodo risultante in un'altra padella.
  5. Getta i fiori, versa lo zucchero nel brodo e fai bollire per 9 minuti. Non dimenticare di rimuovere la schiuma!
  6. Versare lo sciroppo caldo nei barattoli.

Marmellata spessa

  1. Risciacquare, tritare circa 350 infiorescenze.
  2. Versare le materie prime con 600 ml di acqua, far bollire per circa 20 minuti.
  3. Quindi aggiungere 1,3 kg di zucchero e cuocere per altri 7 minuti.
  4. Versare nei barattoli fino a quando la marmellata si sarà raffreddata.

Ricetta al limone

  1. Questo dolce aspro richiede 400 fiori, 500 ml di acqua e 3 limoni e altri 1,5 kg di zucchero.
  2. Versare i denti di leone lavati con acqua fredda, lasciare riposare per 7-8 ore.
  3. Quindi spremere le infiorescenze, versarle con 500 ml di acqua, far bollire e cuocere per 15 minuti.
  4. Tagliare a fettine i limoni insieme alla buccia, unirli al brodo e cuocere per altri 3 minuti.
  5. Quindi rimuovere le materie prime dal fornello, lasciare per una giornata in un luogo fresco.
  6. Successivamente, versa lo zucchero nel brodo.
  7. Bollire per 15 minuti e raffreddare. Questa procedura deve essere ripetuta 3 volte..

Puoi modificare le ricette secondo i tuoi gusti. Ad esempio, aggiungi arance, foglie di ribes, cannella. I denti di leone possono essere conservati nella marmellata o rimossi. In media, prendi 1-2 kg di zucchero per 400 infiorescenze fresche.

Quali sono i vantaggi della marmellata di tarassaco medicinale e come usarla

Per molti secoli, la marmellata di tarassaco è stata considerata uno dei metodi di trattamento delizioso, le cui ricette sono state testate dalla medicina popolare. Come usarlo con benefici per la salute e ci sono controindicazioni o danni a questo prodotto.

Il fiore giallo brillante è considerato un'erbaccia, ma ha qualità preziose e proprietà medicinali. Il dente di leone è uno dei primi fiori primaverili e quindi le sue proprietà medicinali sono doppiamente preziose..

Benefici per la salute e danni della marmellata di tarassaco

Le piante appena raccolte vengono utilizzate nelle insalate e nei rimedi erboristici naturali. I denti di leone praticamente non hanno controindicazioni ed effetti collaterali, quindi vengono utilizzati a scopo terapeutico e profilattico..

Cosa è incluso nella composizione biochimica

La marmellata è ricca nella sua composizione minerale e vitaminica. Ci sono soprattutto molti macro e microelementi in esso:

  • potassio - 100 g di fiori contengono 231 mg di questa sostanza;
  • calcio (139 mg di macronutrienti);
  • fosforo, ferro;
  • zinco, manganese;

Complesso di vitamine del gruppo B, C, E, K e PP;

  • sostanze resinose;
  • acidi organici;
  • tannini;
  • oli fissi.
  • iodio, rame, selenio.

Contenuto calorico del prodotto e suo valore nutritivo

I fiori di tarassaco hanno un contenuto calorico minimo. Ci sono molte più calorie nella marmellata (192 Kcal per 100 g di dolce finito).

Il valore nutritivo della marmellata è molto alto. Ci sono 3 grammi di preziose fibre vegetali per porzione da 100 grammi, benefiche per il tratto gastrointestinale, soprattutto per mantenere un sano tono intestinale. La stessa quantità di dessert finito contiene 1 g di proteine ​​vegetali, 49 g di carboidrati e 0,15 g di grassi.

Proprietà utili di un dessert dolce

La ricca composizione del dessert contribuisce a un effetto rinforzante, curativo e preventivo su tutto il corpo. Questo è il suo effetto principale. È utile una combinazione con limone, erbe medicinali e altri ingredienti a base di erbe medicinali. Le più apprezzate sono le seguenti proprietà di base:

Effetti sul sistema digerente

Il dessert al dente di leone ha un effetto positivo sul fegato. Il complesso minerale in esso contenuto contribuisce al rinnovamento delle cellule di questo organo. Le vitamine C ed E sono le principali responsabili del mantenimento della salute e del miglioramento della funzionalità epatica..

La mancanza di tocoferolo o vitamina B1 nel corpo, che sono coinvolti nella sintesi di proteine, grassi e carboidrati e garantiscono il buon funzionamento del fegato, può essere particolarmente pericolosa. Marmellata e altri prodotti a base di tarassaco riempiono i deficit esistenti.

Con l'assunzione regolare di marmellata di tarassaco, il corpo sperimenta un notevole sollievo. La rimozione delle tossine, la bile stagnante migliora il benessere generale.

Effetto coleretico, epatoprotettivo: questo effetto è utile per le persone che soffrono di ristagno biliare. Il deflusso della bile e l'effetto antinfiammatorio della marmellata possono essere potenziati dall'aggiunta di farina di lamponi.

Rafforzare il sistema immunitario

Gli effetti antinfiammatori e antivirali della marmellata di tarassaco sono i migliori per combattere raffreddore, naso che cola e tosse. Questa caratteristica rende il prodotto il miglior agente protettivo in periodi di malattie stagionali ed epidemie influenzali..

L'aggiunta di limone, arancia, cannella aumenta i benefici del dolce. I componenti rafforzano le difese dell'organismo, combattono virus e batteri. Puoi bere sciroppo dolce con camomilla o tiglio, infuso o decotto di erbe medicinali.

Guarisce il sistema nervoso, riduce l'eccitabilità eccessiva, migliora il sonno, migliora le condizioni di una persona in malattie di natura neurologica;

Promuove il miglioramento dei processi metabolici in tutto il corpo a livello cellulare. Puoi vedere un miglioramento generale della salute, riduzione del peso in eccesso dovuto alla pulizia generale. L'influenza dei nutrienti è complessa. Con un peso insufficiente, la pulizia a livello cellulare porta ad un miglioramento dell'appetito e dell'assorbimento del cibo;

Lievi proprietà lassative. Il prodotto è consigliato a chi soffre di stitichezza;

Benefici per la salute delle articolazioni. L'effetto antinfiammatorio si manifesta nel rafforzamento e nel miglioramento delle articolazioni. I processi infiammatori del sistema muscolo-scheletrico sono ridotti quando un prodotto dolce è incluso nella dieta. È utile a tutti coloro che sono inclini al raffreddore (come agente preventivo e terapeutico);

L'infiammazione nel corpo, nelle articolazioni, sopprime i composti triterpenici, che sono ricchi di fiori. Gli stessi composti combattono malattie di natura fungina e infettiva..

Effetto antiossidante: lo sciroppo di tarassaco lega e rimuove i radicali liberi da tessuti e organi, con conseguente effetto anti-cancro;

Ha un'azione antiparassitaria.

L'anemia è un'altra condizione medica per la quale questo dolce naturale è benefico. Il ferro contenuto migliora la conta ematica.

L'effetto antiallergico della marmellata consiste principalmente nel saturare il corpo con vitamine che hanno un effetto antistaminico. La vitamina B12, presente nella composizione, riduce il rischio di insorgenza e sviluppo di asma allergico.

Perché il prodotto è utile per donne e uomini

Dà alle future mamme una scorta sufficiente di vitamine e minerali necessari durante questo periodo. La rimozione del fluido in eccesso da tessuti e organi aiuta ad eliminare l'edema..

Migliora le condizioni della pelle, elimina alcuni problemi dermici; L'azione detergente aiuta a combattere i problemi della pelle che infastidiscono le donne in gravidanza. Questo vale per l'iperpigmentazione causata da cambiamenti ormonali nel corpo.

Per le donne, le proprietà benefiche si manifestano non solo durante il periodo di gravidanza. La combinazione di vitamine e minerali consente di migliorare i disturbi del ciclo ed eliminare i problemi di ovulazione.

Per gli uomini, è utile come mezzo per mantenere e migliorare la potenza. Mangiare regolarmente dessert può aiutare a ridurre i livelli di estrogeni. Una sovrabbondanza dell'ormone porta ad una diminuzione del desiderio sessuale e aumento di peso. L'inclusione della marmellata nel menu consente di fornire un afflusso di energia, aumentare la forza e l'efficienza, normalizzare il background psico-emotivo.

Come usare la marmellata di tarassaco

Affinché il prodotto sia benefico e non causi effetti collaterali, dovresti sapere come usarlo correttamente. Il trattamento inizia con il dosaggio più basso. Nei primi giorni, dovresti limitarti a pochi cucchiaini..

Se l'agente viene utilizzato per normalizzare il sistema nervoso o eliminare l'insonnia, viene bevuto in combinazione con camomilla o altra tisana prima di coricarsi..

Per rafforzare il sistema immunitario, durante il periodo delle malattie respiratorie e infettive, assumere 1 - 2 cucchiai al mattino. Bevono lo sciroppo per 30 giorni e si prendono una pausa di due mesi.

Se l'obiettivo è normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale e del fegato, è meglio mangiare un paio di cucchiai prima dei pasti..

Per sostenere il cuore, lo sciroppo viene assunto in un corso di due settimane, due ore prima della colazione, in un cucchiaino. È richiesto un periodo di riposo fino a 30 giorni tra i periodi di trattamento.

Con le articolazioni doloranti, prendi 30 giorni su un cucchiaio al mattino, preferibilmente a stomaco affamato. È necessaria una pausa tra i corsi.

Danno e controindicazioni

Il dente di leone non ha gravi controindicazioni. Ma ci sono ancora alcune eccezioni e sfumature. La principale controindicazione si applica a coloro che soffrono di intolleranza individuale a questo prodotto. Nonostante il fatto che questa reazione sia rara, dovresti assicurarti che non sia presente prima dell'uso..

Tale precauzione sarà utile per chi soffre di allergie. A volte una reazione allergica minore si verifica in chi ha mangiato troppa marmellata, di solito si manifesta sotto forma di diatesi o eruzioni cutanee.

Coloro a cui è stato diagnosticato quanto segue dovrebbero rifiutare questo dessert:

  • gastrite, specialmente in una forma aggravata;
  • diabete;
  • blocco intestinale;
  • pietre nella cistifellea;
  • maggiore acidità;
  • uno stomaco o un'ulcera duodenale;
  • ipersensibilità allo iodio.

Se hai la tendenza alla nausea o alla diarrea, dovresti stare molto attento a mangiare questo prodotto. La sua quantità minima nella dieta non farà male anche con tali sintomi.

Prestare attenzione quando si somministra questo prodotto a bambini di età inferiore a 5 anni. La ragione di ciò è il suo forte effetto immunomodulatore. In assenza di gravi controindicazioni per l'uso, è meglio consultare un medico.

La marmellata può causare i maggiori danni alla salute se è prodotta da fiori raccolti in una zona ecologicamente sfavorevole. In luoghi vicini alle autostrade o alle imprese industriali. Per questo motivo è meglio non acquistare un dolce già pronto, ma farlo da soli.

Dopo aver studiato le proprietà di questa insolita dolcezza, puoi bere marmellata di tarassaco con i piatti. I benefici e i rischi, come usare il dolce e i metodi di cottura di base sono tutto ciò che devi sapere per rafforzare la tua salute e liberarti di molte malattie. L'uso della marmellata per scopi medicinali può ottenere ottimi risultati nel promuovere la salute generale.

Vi auguro buona salute, cari lettori!

Gli articoli del blog utilizzano immagini da fonti aperte su Internet. Se improvvisamente vedi la foto del tuo autore, informa l'editore del blog tramite il modulo Feedback. La foto verrà rimossa o verrà inserito un collegamento alla tua risorsa. Grazie per la comprensione!

Marmellata di tarassaco: benefici e rischi

Insolito, gustoso, con un aroma floreale unico, la marmellata di tarassaco è riconosciuta in tutto il mondo come un prodotto utile che satura il corpo di vitamine, microelementi e ha un effetto positivo su di esso. Leggi a cosa serve la pianta, ci sono controindicazioni al suo utilizzo e come preparare adeguatamente marmellata densa o miele che scorre dai denti di leone.

Marmellata di tarassaco originale: benefici e rischi

Tutte le parti della pianta vengono mangiate: infiorescenze, foglie, radici di tarassaco. Le insalate vengono preparate dalla pianta, vengono preparate tinture medicinali e decotti, vengono cucinati i primi piatti e viene preparato un sostituto del caffè. Dandelion officinalis contiene:

  • carboidrati, grassi, sostanze in cenere, proteine, fibre alimentari;
  • zinco, potassio, selenio, fosforo, calcio, manganese, rame, ferro, magnesio;
  • tiamina, vitamina K, C, PP, beta-carotene, riboflavina, acido pantotenico, acido folico, piridossina, colina, tocoferolo.

Oligoelementi, sostanze biologicamente attive e vitamine che compongono la pianta hanno un effetto fruttuoso sul corpo umano, lo saturano con gli elementi necessari, aiutano a far fronte alle malattie, hanno un effetto positivo sui processi metabolici.

La marmellata di tarassaco ha le seguenti proprietà:

  1. Epatoprotettivo. C'è un rinnovamento delle cellule del fegato, ripristino di tutte le funzioni dell'organo.
  2. Immunomodulatorio. Rafforza il sistema immunitario, aumenta le difese del corpo.
  3. Antivirale, battericida. Viene utilizzato come coadiuvante nel trattamento di numerose malattie infettive, utilizzato a scopo profilattico.
  4. Intensificare le capacità intellettuali. Con un uso regolare, aumenta la velocità di reazione, migliora la memoria, aumenta la capacità di concentrazione.
  5. Fortificante. Il dente di leone influenza ogni organo, contribuisce al loro lavoro congiunto ben coordinato. Aumenta l'attività fisica e la resistenza.
  6. Anti stress. Rafforza i nervi, aiuta a resistere alla depressione, allo stress.
  7. Regolazione del lavoro del tratto digestivo. Elimina i processi di fermentazione nell'intestino, riduce i processi infiammatori esistenti, regola la secrezione del succo gastrico.

I benefici e i rischi del cumino nero

La marmellata di tarassaco contribuisce al ringiovanimento e al miglioramento della pelle, ha una lieve proprietà coleretica, rimuove le tossine dal corpo e aiuta a espellere i parassiti.

Il dente di leone non ha praticamente controindicazioni. La pianta è sconsigliata a persone con un eccesso di iodio e con intolleranza individuale ai componenti che ne compongono la composizione. La marmellata di tarassaco viene utilizzata con cautela in caso di esacerbazione di malattie croniche degli organi interni.

La marmellata di tarassaco è controindicata in caso di ulcera peptica, diabete mellito, calcoli biliari. Il prodotto non è raccomandato per bambini di età inferiore a 5 anni.

È importante attenersi al dosaggio. L'abuso può causare diarrea, ipervitaminosi.

Come preparare la marmellata di tarassaco

Il dente di leone assorbe dall'ambiente non solo prezioso per l'uomo, ma anche elementi nocivi. La raccolta delle piante deve essere effettuata in aree ecologicamente pulite, lontano da autostrade, fabbriche, megalopoli, ferrovie.

Per preparare il prodotto, strappare solo i capolini completamente aperti. Non vengono utilizzati boccioli e fiori semiaperti. Quando si raccolgono le materie prime, vengono selezionate piante biennali. Sono più rigogliose, le teste delle infiorescenze sono ben riempite, di grande diametro.

Olivello spinoso: benefici e rischi

Presta attenzione alle condizioni generali del dente di leone. Foglie e steli dovrebbero essere saturi, di colore uniforme, senza danni e torsioni. I petali dei fiori sono di colore giallo brillante senza che il pigmento si scurisca. Punti, wormhole, foglie contorte, oscuramento, letargia fogliare indicano una malattia delle piante.

La raccolta dei capolini viene effettuata al mattino dopo che il fiore si è completamente aperto. Durante questo periodo di tempo, le infiorescenze hanno il più alto contenuto di nettare. Per aumentare la concentrazione di nutrienti, è consentito aggiungere foglie e steli (non più del 2%). La radice di tarassaco non viene utilizzata nella preparazione del dessert.

Per fare la marmellata, hai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • infiorescenze - 400 pezzi.;
  • acqua, zucchero - 6 cucchiai ciascuno;
  • limone - 1 pz.;
  • pectina - 7 cucchiaini.

Per ottenere una marmellata densa, è possibile utilizzare vari additivi contenenti pectina. A seconda del loro numero, la densità della marmellata è regolata. Se non vengono aggiunti agenti gelificanti, il risultato è un miele di tarassaco che scorre..

Prima della cottura, la materia prima viene stesa su un foglio di carta pulito e lasciata per 1-2 ore. Durante questo periodo, tutti gli insetti lasceranno fiori..

Fare marmellata include i seguenti passaggi:

Tè al timo: benefici e ricetta per la preparazione

  • Risciacquare le infiorescenze, far defluire l'umidità in eccesso.
  • Separa i petali dalle gemme.
  • Mettere i petali in una pentola di smalto, coprire con acqua.
  • Portare a ebollizione, cuocere per 7-10 minuti.
  • Togliere dal fuoco, raffreddare, conservare in frigorifero per 12 ore.
  • Filtrare il brodo di fiori.
  • Aggiungere lo zucchero alla tintura, portare a ebollizione, cuocere per 10-15 minuti.
  • Togliere dal fuoco, raffreddare a 20-23 ° С.
  • Aggiungere la pectina, cuocere secondo le istruzioni sulla confezione dell'addensante.
  • Spegnere il fuoco, spremere il succo di limone nella marmellata, mescolare.
  • Versare la marmellata in barattoli sterili, arrotolare.

La marmellata di tarassaco o il miele possono essere consumati preparati al momento. In questo caso i barattoli vengono chiusi con coperchi di nylon sterili..

È molto facile preparare una delizia bella, gustosa e aromatica. Prepara una marmellata curativa di tarassaco per l'inverno seguendo i consigli passo passo e migliora la salute di tutta la famiglia.

Attenzione! Il materiale è solo a scopo informativo. Non utilizzare i trattamenti in esso descritti senza aver prima consultato il medico.

Autore: Candidata di scienze mediche Anna Ivanovna Tikhomirova

Semi di zucca: benefici e rischi

Revisore: candidato di scienze mediche, professor Ivan Georgievich Maksakov

Marmellata di tarassaco sano: le migliori ricette e caratteristiche di cucina

Il dente di leone è sano e commestibile nella sua interezza, dal basso verso l'alto. Le insalate vitaminiche sono preparate dalle sue foglie giovani, le tinture medicinali sono fatte dalle radici e dai fiori si prepara una meravigliosa marmellata. Per consistenza e colore, è simile al miele di maggio: lo stesso ambrato, trasparente, aromatico e leggermente viscoso. In termini di proprietà benefiche, anche la marmellata di tarassaco non è quasi in ritardo rispetto all'oro delle api: contiene una riserva strategica di utili oligoelementi e vitamine. Pertanto, la delicatezza del dente di leone è talvolta chiamata miele. È preparato letteralmente dal nulla: hai bisogno di cappucci di tarassaco, zucchero e acqua. Aggiungere acido citrico o succo se lo si desidera: l'agente acidificante rallenta la cristallizzazione dello zucchero, uniforma il gusto e fornisce un bel colore.

Soddisfare:

Oltre a quella classica, esistono tante ricette con additivi. Per consistenza, la gelatina o la pectina vengono messe nella marmellata. E per diversificare il gusto, aggiungi zenzero, menta, rabarbaro, noci e altri ingredienti. Affinché la marmellata non abbia un sapore amaro, i fiori vanno messi a bagno prima della cottura oppure utilizzate solo la parte gialla delle infiorescenze.

Un po 'sui benefici e sui possibili pericoli del consumo di marmellata di tarassaco

La più pregiata, dal punto di vista dei benefici per l'organismo, è considerata la marmellata a base di denti di leone gialli in piena fioritura. La raccolta dei "cestini" è consigliata in un'area ecologicamente pulita. Questo prodotto è ricco di magnesio e calcio, selenio, zinco, rame, calcio, fosforo, ferro e manganese. La marmellata di tarassaco contiene beta-carotene, vitamine del gruppo K, B6, colina, riboflavina, tiamina e altri componenti utili. Mangiando ogni giorno un cucchiaio di prelibatezze curative, assicurerai l'apporto di molti oligoelementi agli organi interni, rafforzerai il sistema immunitario e migliorerai il benessere generale.

Proprietà curative uniche

L'assunzione di marmellata, come medicinale ausiliario, è indicata nel trattamento dell'ipertensione, delle malattie del fegato, comprese l'epatite e della cirrosi, con problemi alle articolazioni, del tratto gastrointestinale, con un'immunità debole, nonché colelitiasi e anemia. Questo gustoso medicinale viene utilizzato anche per mal di gola, tosse, bronchite e altre malattie delle prime vie respiratorie..

Il consumo regolare di marmellata di tarassaco aiuta a ripristinare le cellule del fegato, aumentare la resistenza del corpo a virus e batteri e migliorare il metabolismo.

Come usare?

Come agente profilattico e per scopi terapeutici, la marmellata viene consumata in 1-2 cucchiaini. al mattino, a stomaco vuoto, con un po 'd'acqua. Può anche essere aggiunto a tè, cereali, spalmato su pane tostato, messo in dessert, ecc. Tuttavia, non è consigliabile superare la dose giornaliera di 2 cucchiai. l. - dopotutto, la delicatezza è piuttosto ipercalorica, a causa della grande quantità di zucchero nella composizione.

Controindicazioni, che non dovrebbero usare?

È vietato assumere un rimedio con lo zucchero nella composizione delle persone con diabete mellito. C'è una ricetta di fruttosio per loro che non danneggerà la loro salute. Inoltre, chi soffre di allergie e chi ha un'intolleranza individuale al fiore dovrebbe essere scartato dalla marmellata. I bambini e le donne durante la gravidanza o l'allattamento devono essere usati con cautela. Ma per le persone con esacerbazione di gastrite e bassa pressione sanguigna (ipotensione), tale marmellata dovrebbe essere completamente esclusa dalla dieta..

Marmellata di tarassaco semplice, veloce e deliziosa con succo di limone (senza ammollo)

Ingredienti:

  • teste di tarassaco - 300 pezzi.;
  • succo di 1 limone (1 cucchiaio. l. acido citrico);
  • zucchero semolato - 1,2 kg;
  • menta fresca o secca - un paio di manciate (facoltativo);
  • acqua - 1 l.

Cucinare passo dopo passo:

  1. Lavare i fiori appena raccolti da piccoli insetti e particelle di polvere.
  2. Taglia la parte verde delle teste con le forbici. Versare i petali tagliati in un contenitore smaltato di volume adeguato.
  3. Aggiungi un po 'di foglie di menta se lo desideri: darà alla marmellata un gusto e un aroma sorprendenti. Versare il contenuto di una ciotola con 1 litro di acqua pulita, mettere a fuoco medio. Cuocere per 35 minuti dopo l'ebollizione.
  4. Togli il brodo dal fuoco e lascia in infusione per 60 minuti. Quindi filtrare dai petali di tarassaco attraverso un colino metallico, spremendo bene il liquido. Aggiungere lo zucchero e rimandare ai fornelli. Cuocere per un'altra 1 ora fino a quando il composto si addensa.
  5. 10 minuti prima della fine della cottura, aggiungere l'acido citrico o il succo spremuto da 1 limone e filtrato dai semi. La massa si illuminerà davanti ai nostri occhi, acquisirà un bellissimo colore ambrato.

Preparare la marmellata finita in barattoli sterili e sigillare per l'inverno, o semplicemente chiudere con coperchi di nylon e conservare in frigorifero se si prevede di utilizzarla immediatamente.

Ricetta per preparare marmellata di tarassaco (miele) con limone - calcolo per 400 fiori

Per cucinare avrai bisogno (per 1-1,2 l):

  • cappucci di tarassaco sciolti - 400 pz. (circa 350 g);
  • zucchero semolato - 900 g;
  • limone sottile - 1 pz. (circa 150 g);
  • acqua - 1 l.

Procedura di cottura in fasi:

  1. Separare i fiori gialli dei denti di leone dai resti degli steli, sistemare. Mettere in una bacinella e coprire con acqua fredda pulita. Lasciar riposare per circa un'ora. Quindi risciacquare, scolare l'acqua e sostituire con una nuova porzione. Lasciar riposare per 1 giorno in un luogo fresco. Durante questo periodo, l'amarezza rimasta nella parte verde dei denti di leone scomparirà. Il giorno dopo, getta i fiori su un setaccio. Quando l'umidità si scarica, trasferisci in una casseruola.
  2. Sciacquare il limone, tagliarlo a fettine, eliminare tutti i semi. Versare in una padella per i denti di leone, mescolare.
  3. Versare un litro d'acqua in una casseruola, coprire e mandare a fuoco medio. Dopo l'ebollizione, ridurre la potenza di riscaldamento. Cuocere per 15 minuti a bassa ebollizione. Rimuovere il brodo risultante dal fuoco, lasciare sul tavolo finché non si raffredda completamente.
  4. Filtrare diversi strati di garza, strizzare bene. Versare nuovamente il brodo di tarassaco in una casseruola, aggiungere lo zucchero semolato. Rimandalo alla zona di cottura. Continuando a mescolare, portare a ebollizione lo sciroppo. Quindi ridurre il calore al minimo e far bollire la massa alla densità desiderata. Va tenuto presente che lo sciroppo caldo sarà più sottile e quando si raffredda diventerà notevolmente più denso, acquisirà la consistenza del miele.
  5. Versare in barattoli puliti, sigillare e conservare fino all'inverno o mangiare subito un bocconcino sano.

Quando ti prepari per un uso futuro, devi nasconderti in un luogo senza luce solare diretta.

La migliore marmellata fatta in casa di 300 teste di tarassaco con fette di arancia e limone

Per cucinare avrai bisogno di:

  • infiorescenze di tarassaco - 200-300 pezzi;
  • limone - 150 g (1 pz.);
  • arancia - 200-220 g (1 pezzo di media grandezza);
  • zucchero - 1 kg;
  • acqua pulita - 500 ml.

Processo di cottura in più fasi:

  1. Lavare accuratamente i fiori dalla polvere, piccoli ramoscelli e insetti. Lungo la strada, rimuovi i resti degli steli, se presenti.
  2. Trasferire i denti di leone in una casseruola, versare mezzo litro d'acqua, chiudere il coperchio, mettere a fuoco medio. Bollire per 15 minuti dopo l'ebollizione.
  3. Quindi mettere da parte il brodo dal fuoco e lasciare fermentare per 2-12 ore. È conveniente iniziare a cucinare la marmellata la sera in modo che il brodo possa fermentare tutta la notte.
  4. Per filtrare il liquido dai tappi che sono diventati inutili, hanno rinunciato a tutta la loro forza e il loro gusto. Aggiungere lo zucchero all'infuso di tarassaco. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando i cristalli di zucchero sono completamente sciolti.
  5. Tagliare a pezzetti l'arancia e il limone insieme alla buccia. Allo stesso tempo, è consigliabile estrarre le ossa.
  6. Mettere gli agrumi affettati nella marmellata bollente, cuocere per altri 30-45 minuti, a seconda del colore e della densità desiderati. Più a lungo cucini, più scura e spessa risulterà la massa..

Da questa quantità di ingredienti si ottengono circa 1,2 litri di marmellata. Puoi arrotolarlo per un uso futuro o mangiarlo subito.

Come cucinare correttamente la marmellata di tarassaco con acido citrico - ricetta passo-passo

Proporzioni dei componenti:

  • fiori di tarassaco completamente aperti - 800 pezzi;
  • acqua - 2 l;
  • zucchero semolato - 2,4 kg;
  • acido citrico - 1 cucchiaino.

Come preparare un trattamento vitaminico - una ricetta classica:

  1. Raccogli grandi e bellissimi denti di leone in un luogo pulito, lontano dalle strade cittadine. Tagliate i sepali verdi con le forbici e mettete i petali in una casseruola in cui verrà cotta la marmellata.
  2. Versare acqua corrente fredda, lasciare agire 5-7 minuti, in modo che detriti e insetti galleggino in superficie. Allo stesso tempo, non è desiderabile lavare i petali del dente di leone, hanno molto polline utile.
  3. Posizionare il contenitore sulla piastra. Quando il liquido inizia a bollire, ridurre la fiamma al minimo. Bollire per circa 10 minuti.
  4. Aggiungi acido citrico, mescola. Cuocere per altri 20 minuti.
  5. Filtra il brodo, aggiungi lo zucchero. Cuocere a fuoco lento per 30-40 minuti. All'inizio, la massa deve essere mescolata fino a quando lo zucchero semolato si dissolve, altrimenti potrebbe bruciare e dare alla delicatezza un retrogusto sgradevole.
  6. Distribuire il dolce curativo caldo in barattoli di vetro. Per l'intasamento per l'inverno, puoi usare i coperchi per una macchina da scrivere o una vite (twist-off). I piatti per la preparazione per un uso futuro devono essere sterili.

Marmellata di fiori di tarassaco sano con petali - ricetta per 200 pezzi

Da cosa cucineremo:

  • fiori di tarassaco - 200-250 pezzi (è possibile a occhio, l'importo esatto non è importante);
  • zucchero - 600 g;
  • acqua - 500 ml;
  • acido citrico - un pizzico.

Metodo di cottura:

  1. Taglia i petali dai denti di leone ben aperti. È conveniente farlo con le forbici: cucina o cancelleria.
  2. Risciacquare, trasferire in una ciotola o una casseruola smaltata. Versa dell'acqua lì. Portare a ebollizione a fuoco moderato. Cuocere per 10-15 minuti, aggiungere l'acido citrico, mescolare. Bollire per altri 20-25 minuti.
  3. Prendi alcuni petali dal brodo con una schiumarola.
  4. Aggiungere lo zucchero semolato, mescolare.
  5. Cuocere a fuoco lento, mescolando spesso, per 40 minuti.

Marmellata di tarassaco senza zucchero in una pentola a cottura lenta: una ricetta per i diabetici e non solo

Composizione:

  • fiori di tarassaco - 600 pezzi.;
  • fruttosio - 1200 g;
  • limone - 3 pezzi.;
  • acqua bollente - 1,5 litri;
  • foglie di ciliegio - 30 pezzi.

Cucineremo come segue:

  1. Separare e sciacquare i "cesti" di fiori. Versare nella ciotola multicooker.
  2. Uccidere i limoni insieme alla buccia in un frullatore fino a ottenere piccoli pezzi. Versare sui denti di leone.
  3. Versare acqua calda su tutto, chiudere il coperchio. Attiva la modalità "cottura multipla" per 12 minuti. Dopo il segnale del multicooker, spegnere l'auto-riscaldamento e lasciare in infusione il brodo per 24 ore.
  4. Rimuovere i fiori e i pezzi di limone dal liquido, strizzare e filtrare con cura il brodo attraverso un setaccio fine o una garza piegata in più strati.
  5. Versare il fruttosio in una pentola a cottura lenta, mescolare. Installa una griglia per il vapore per evitare che l'inceppamento entri nella valvola durante l'ebollizione. Chiudi il coperchio. Selezionare la modalità "Spegnimento" per 40-60 minuti.

Determina lo spessore dello sciroppo facendolo cadere su un piattino freddo. Se risulta essere liquido, secondo te, dovrai far bollire un po 'di più.